wrapper

Items filtered by date: Ottobre 2019
Giovedì, 31 Ottobre 2019 00:00

Incontro - Dibattito "Egoista a 18 anni?"

L'iniziativa è in collaborazione con ACI, MSAC, PAX CHRISTI e Servizi Diocesani di Pastorale Giovanile.

Martedì 5 novembre 2019 alle ore 19 presso la sede del Museo diocesano “San Riccardo” in Via De Anellis, 46 i ragazzi dell’Anno di Volontariato Sociale “Invitati per Servire” hanno organizzato un incontro – dibattito con Mons. Luigi Bettazzi sul tema “Egoista a 18 anni?”.

L’incontro prende spunto da una recente pubblicazione del vescovo presso i tipi delle Edizioni La Meridiana di Molfetta.
Monsignor Bettazzi torna con un immediato e scorrevole testo per i giovani che stanno per intraprendere le proprie scelte di vita. A loro l’autore si rivolge con il tono diretto e spigliato di chi conosce la realtà giovanile, dai sentimenti alle relazioni, dalla solitudine all’intenso desiderio di libertà e condivisione, tipica di questa età.

Con un breve cenno alla storia recente, Bettazzi mette in luce in modo naturale – proprio di chi le ha vissute – le dinamiche con cui l’Occidente ha gestito libertà e democrazia, preparando un mondo che non sa più amare, accogliere, includere.

Incarnando nella storia l’umanità e la divinità di Cristo, il vescovo apre ai giovani una prospettiva umana e divina insieme, in cui l’uomo non è asservito ma co-partecipe e co-responsabile, insieme al suo Creatore, della gestione del mondo e dei rapporti sociali.
In questa sorta di memorandum, Bettazzi sollecita i ragazzi ad agire in una realtà che li preferisce addomesticati, silenziosi, repressi, affinché realizzino la propria pienezza e libertà nell’unico modo possibile: mettendosi in relazione.
Mons. Bettazzi, classe 1923 e dal 1963.

Partecipa a tre sessioni del Concilio Vaticano II (1963 – 1965), è stato presidente nazionale di Pax Christi.

Si invitano in modo particolare i giovani, i giovanissimi e quanti hanno a cuore la loro formazione a partecipare.

Info: Caritas Diocesana di Andria
Via De Nicola, 15
76123 Andria BT
0883/884824; 328/45176764

facebook: Caritas diocesana di Andria

Giovedì, 31 Ottobre 2019 00:00

Incontro - Dibattito "Egoista a 18 anni?"

L'iniziativa è in collaborazione con ACI, MSAC, PAX CHRISTI e Servizi Diocesani di Pastorale Giovanile.

Martedì 5 novembre 2019 alle ore 19 presso la sede del Museo diocesano “San Riccardo” in Via De Anellis, 46 i ragazzi dell’Anno di Volontariato Sociale “Invitati per Servire” hanno organizzato un incontro – dibattito con Mons. Luigi Bettazzi sul tema “Egoista a 18 anni?”.

L’incontro prende spunto da una recente pubblicazione del vescovo presso i tipi delle Edizioni La Meridiana di Molfetta.
Monsignor Bettazzi torna con un immediato e scorrevole testo per i giovani che stanno per intraprendere le proprie scelte di vita. A loro l’autore si rivolge con il tono diretto e spigliato di chi conosce la realtà giovanile, dai sentimenti alle relazioni, dalla solitudine all’intenso desiderio di libertà e condivisione, tipica di questa età.

Con un breve cenno alla storia recente, Bettazzi mette in luce in modo naturale – proprio di chi le ha vissute – le dinamiche con cui l’Occidente ha gestito libertà e democrazia, preparando un mondo che non sa più amare, accogliere, includere.

Incarnando nella storia l’umanità e la divinità di Cristo, il vescovo apre ai giovani una prospettiva umana e divina insieme, in cui l’uomo non è asservito ma co-partecipe e co-responsabile, insieme al suo Creatore, della gestione del mondo e dei rapporti sociali.
In questa sorta di memorandum, Bettazzi sollecita i ragazzi ad agire in una realtà che li preferisce addomesticati, silenziosi, repressi, affinché realizzino la propria pienezza e libertà nell’unico modo possibile: mettendosi in relazione.
Mons. Bettazzi, classe 1923 e dal 1963.

Partecipa a tre sessioni del Concilio Vaticano II (1963 – 1965), è stato presidente nazionale di Pax Christi.

Si invitano in modo particolare i giovani, i giovanissimi e quanti hanno a cuore la loro formazione a partecipare.

Info: Caritas Diocesana di Andria
Via De Nicola, 15
76123 Andria BT
0883/884824; 328/45176764

facebook: Caritas diocesana di Andria

Mercoledì, 30 Ottobre 2019 00:00

Il numero di novembre di “Insieme”

E’ disponibile in tutte le parrocchie nonché in diverse librerie di Andria, Canosa e Minervino Murge, il numero di novembre del periodico diocesano “Insieme” che riporta, in primo luogo, sintesi e immagini del recente Convegno Ecclesiale Diocesano. Così scrive Mons. Mansi, Vescovo di Andria: “E’ stato davvero bello ed entusiasmante vedersi in tanti (parliamo di oltre 700 presenze in ciascuna delle prime due serate) che si sono messe in atteggiamento di attento ascolto e di profonda riflessione. Non resta ora – prosegue Mons. Mansi – che augurarci di vedere la nostra Chiesa incamminarsi decisamente sulla strada del Vangelo per fare di noi tutti dei “buoni samaritani” di fronte alle immense povertà che ci circondano e darci la gioia di vedere la nostra Chiesa diventare ogni giorno di più e con il fattivo impegno di tutti, locanda che accoglie ogni povertà con amore incondizionato e fattiva dedizione di vero sapore evangelico”.

Il giornale presenta anche le prossime iniziative promosse dai vari uffici pastorali, legate alla Giornata Mondiale dei poveri, alla Domenica della Parola di Dio, recentemente istituita da Papa Francesco, o finalizzate al prendersi cura soprattutto dei più deboli e bisognosi.

Risultano così molto interessanti le pagine dedicate alla catechesi inclusiva, alla cura degli ammalati, all’accoglienza dei migranti e all’attenzione verso il mondo giovanile.
Spazio anche alle parrocchie con la descrizione di momenti particolari nonché della gioia che i parrocchiani di “S. Maria Assunta” di Minervino stanno vivendo nel vedere un proprio figlio giocare e affermarsi sempre più in serie A. Si tratta del giovane Gaetano Castrovilli, giocatore ormai titolare nella “Fiorentina” e che ha cominciato a scalciare la palla proprio presso l’Oratorio della parrocchia. Un ragazzo che torna periodicamente nella sua Minervino perché non dimentica che lì tutto ha avuto inizio.

Non mancano le pagine dedicate ai temi di attualità. Ampio risalto viene dato al tema del suicidio medicalmente assistito con una attenta analisi della storica sentenza della Corte Costituzionale. Viene, inoltre presentato l’itinerario formativo sull’amministrazione della città, promosso dal Forum di formazione all’impegno sociale e politico. Un percorso di dieci lezioni per cominciare o ricominciare (per chi non ha mai smesso) a sognare una città migliore che promuove e valorizza il bene comune.

L’inserto centrale, interamente a colori, è dedicato al primo capitolo dell’enciclica “Laudato Sì” di Papa Francesco sul rispetto per il creato. Nel documento programmatico per l’anno 2019 – 2020 dal titolo “Si prese cura di lui”, il Vescovo Mons. Mansi mette in evidenza che la cura delle persone è inseparabile dalla custodia del creato e che un uso utilitaristico delle cose porta inevitabilmente a vivere mere relazioni utilitaristiche tra gli uomini stessi.

Altre copie del giornale sono disponibili presso la Curia Vescovile e sarà on line nel sito della diocesi a partire da lunedì 4 novembre.

Don Gianni Massaro
Capo Redattore del giornale “Insieme”

Celebrazione eucaristica tradotta nella lingua dei segni
Una Chiesa che accoglie e valorizza

Domenica 27 ottobre si terrà alle ore 18.00, presso la chiesa Madonna di Pompei, la Celebrazione Eucaristica tradotta nella Lingua Italiana dei Segni (LIS), presieduta da Don Gianni Massaro, Vicario Generale e Direttore dell’Ufficio Catechistico della diocesi di Andria.

Si tratta di un’esperienza che l’Ufficio Catechistico ripropone, in continuità con quanto avvenuto già lo scorso anno, dopo i precedenti corsi di sensibilizzazione di primo e secondo livello per la cura pastorale delle persone sorde. Tutto questo al fine di rendere, secondo le indicazioni del Vescovo Mons. Luigi Mansi, la nostra Chiesa diocesana una comunità realmente inclusiva, comunità che, come insegna la parabola del Buon Samaritano, possa tramutarsi in una “speciale locanda”, all’interno della quale ci sia posto per tutti, e quindi, anche le persone sorde possano sentirsi membra vive, partecipando attivamente alla Celebrazione Eucaristica. “Nel noto episodio che ritroviamo nel Vangelo di Marco (cfr. 7,31 – 37) della guarigione di un sordo – fa notare don Gianni Massaro - Gesù non sana solo la sordità fisica, ma indica che esiste un’altra forma di sordità da cui l’umanità deve guarire, anzi da cui deve essere salvata. Si tratta della sordità dello Spirito, che alza barriere sempre più alte alla voce di Dio e del prossimo, specialmente al grido di aiuto degli ultimi e dei sofferenti e rinchiude l’uomo in un profondo e rovinoso egoismo”.

La Celebrazione Eucaristica tradotta nella lingua dei segni, si ripeterà a cadenza mensile, sempre presso la suddetta parrocchia, secondo il seguente calendario:

24 novembre 2019

22 dicembre 2019

26 gennaio 2020

23 febbraio 2020

29 marzo 2020

26 aprile 2020

31 maggio 2020

Pagina 1 di 6

CONTATTI

Piazza Vittorio Emanuele II, 23

76123 - Andria (BT)

tel. | fax

0883/59 25 96 - 0883/59 30 32

e-mail: