wrapper

Celebrazione eucaristica tradotta nella lingua dei segni

Celebrazione Eucaristica tradotta nella lingua dei segni
L’iniziativa è promossa dall’Ufficio Catechistico Diocesano

Domenica 22 dicembre si terrà alle ore 18.00, presso la chiesa Madonna di Pompei (via Valle d’Aosta 1 – Andria), la Celebrazione Eucaristica tradotta nella Lingua Italiana dei Segni (LIS). L’iniziativa è promossa dall’Ufficio Catechistico Diocesano ed è finalizzata a porre i sordi nelle condizioni di partecipare attivamente alla Celebrazione Domenicale.

Sono milioni le persone sorde in tutto il mondo e purtroppo non sempre ricevono i dovuti aiuti e strumenti per poter incontrare il Signore e partecipare, in maniera attiva, alla vita della comunità cristiana. É un’esigenza pastorale che richiede sensibilità per esprimere concretamente l’attenzione dovuta a tutti. L’iniziativa, in linea con le indicazioni del Vescovo di Andria Mons. Luigi Mansi, vuole essere un gesto concreto perché cresca la sensibilità per una pastorale sempre più accessibile e la Chiesa locale diventi realmente una comunità inclusiva, nella quale ci sia posto per tutti e tutti possano sentirsi pienamente integrati.

Negli Orientamenti per la catechesi “Incontriamo Gesù”, i Vescovi Italiani invitano infatti a “rafforzare e diffondere nelle diverse diocesi la cura di percorsi catechistici inclusivi per persone che presentano disabilità assicurando nel contempo che possano realmente partecipare alla liturgia domenicale e testimoniare, attraverso la loro condizione, il dono e la gioia della fede nonché l’appartenenza piena alla comunità cristiana”.

La Celebrazione Eucaristica tradotta nella lingua italiana dei segni, sarà trasmessa in diretta su Teledheon (canale 18) e si ripeterà a cadenza mensile secondo il seguente calendario: 26 gennaio; 23 febbraio; 29 marzo; 26 aprile; 31 maggio.

Read more

Celebrazione eucaristica tradotta nella lingua dei segni

Celebrazione Eucaristica tradotta nella lingua dei segni
L’iniziativa è promossa dall’Ufficio Catechistico Diocesano

Domenica 22 dicembre si terrà alle ore 18.00, presso la chiesa Madonna di Pompei (via Valle d’Aosta 1 – Andria), la Celebrazione Eucaristica tradotta nella Lingua Italiana dei Segni (LIS). L’iniziativa è promossa dall’Ufficio Catechistico Diocesano ed è finalizzata a porre i sordi nelle condizioni di partecipare attivamente alla Celebrazione Domenicale.

Sono milioni le persone sorde in tutto il mondo e purtroppo non sempre ricevono i dovuti aiuti e strumenti per poter incontrare il Signore e partecipare, in maniera attiva, alla vita della comunità cristiana. É un’esigenza pastorale che richiede sensibilità per esprimere concretamente l’attenzione dovuta a tutti. L’iniziativa, in linea con le indicazioni del Vescovo di Andria Mons. Luigi Mansi, vuole essere un gesto concreto perché cresca la sensibilità per una pastorale sempre più accessibile e la Chiesa locale diventi realmente una comunità inclusiva, nella quale ci sia posto per tutti e tutti possano sentirsi pienamente integrati.

Negli Orientamenti per la catechesi “Incontriamo Gesù”, i Vescovi Italiani invitano infatti a “rafforzare e diffondere nelle diverse diocesi la cura di percorsi catechistici inclusivi per persone che presentano disabilità assicurando nel contempo che possano realmente partecipare alla liturgia domenicale e testimoniare, attraverso la loro condizione, il dono e la gioia della fede nonché l’appartenenza piena alla comunità cristiana”.

La Celebrazione Eucaristica tradotta nella lingua italiana dei segni, sarà trasmessa in diretta su Teledheon (canale 18) e si ripeterà a cadenza mensile secondo il seguente calendario: 26 gennaio; 23 febbraio; 29 marzo; 26 aprile; 31 maggio.

Read more

Celebrazione eucaristica tradotta nella lingua dei segni

Celebrazione eucaristica tradotta nella lingua dei segni
Una Chiesa che accoglie e valorizza

Domenica 27 ottobre si terrà alle ore 18.00, presso la chiesa Madonna di Pompei, la Celebrazione Eucaristica tradotta nella Lingua Italiana dei Segni (LIS), presieduta da Don Gianni Massaro, Vicario Generale e Direttore dell’Ufficio Catechistico della diocesi di Andria.

Si tratta di un’esperienza che l’Ufficio Catechistico ripropone, in continuità con quanto avvenuto già lo scorso anno, dopo i precedenti corsi di sensibilizzazione di primo e secondo livello per la cura pastorale delle persone sorde. Tutto questo al fine di rendere, secondo le indicazioni del Vescovo Mons. Luigi Mansi, la nostra Chiesa diocesana una comunità realmente inclusiva, comunità che, come insegna la parabola del Buon Samaritano, possa tramutarsi in una “speciale locanda”, all’interno della quale ci sia posto per tutti, e quindi, anche le persone sorde possano sentirsi membra vive, partecipando attivamente alla Celebrazione Eucaristica. “Nel noto episodio che ritroviamo nel Vangelo di Marco (cfr. 7,31 – 37) della guarigione di un sordo – fa notare don Gianni Massaro - Gesù non sana solo la sordità fisica, ma indica che esiste un’altra forma di sordità da cui l’umanità deve guarire, anzi da cui deve essere salvata. Si tratta della sordità dello Spirito, che alza barriere sempre più alte alla voce di Dio e del prossimo, specialmente al grido di aiuto degli ultimi e dei sofferenti e rinchiude l’uomo in un profondo e rovinoso egoismo”.

La Celebrazione Eucaristica tradotta nella lingua dei segni, si ripeterà a cadenza mensile, sempre presso la suddetta parrocchia, secondo il seguente calendario:

24 novembre 2019

22 dicembre 2019

26 gennaio 2020

23 febbraio 2020

29 marzo 2020

26 aprile 2020

31 maggio 2020

Read more

Celebrazione eucaristica tradotta nella lingua dei segni

Celebrazione eucaristica tradotta nella lingua dei segni
Una Chiesa che accoglie e valorizza

Domenica 27 ottobre si terrà alle ore 18.00, presso la chiesa Madonna di Pompei, la Celebrazione Eucaristica tradotta nella Lingua Italiana dei Segni (LIS), presieduta da Don Gianni Massaro, Vicario Generale e Direttore dell’Ufficio Catechistico della diocesi di Andria.

Si tratta di un’esperienza che l’Ufficio Catechistico ripropone, in continuità con quanto avvenuto già lo scorso anno, dopo i precedenti corsi di sensibilizzazione di primo e secondo livello per la cura pastorale delle persone sorde. Tutto questo al fine di rendere, secondo le indicazioni del Vescovo Mons. Luigi Mansi, la nostra Chiesa diocesana una comunità realmente inclusiva, comunità che, come insegna la parabola del Buon Samaritano, possa tramutarsi in una “speciale locanda”, all’interno della quale ci sia posto per tutti, e quindi, anche le persone sorde possano sentirsi membra vive, partecipando attivamente alla Celebrazione Eucaristica. “Nel noto episodio che ritroviamo nel Vangelo di Marco (cfr. 7,31 – 37) della guarigione di un sordo – fa notare don Gianni Massaro - Gesù non sana solo la sordità fisica, ma indica che esiste un’altra forma di sordità da cui l’umanità deve guarire, anzi da cui deve essere salvata. Si tratta della sordità dello Spirito, che alza barriere sempre più alte alla voce di Dio e del prossimo, specialmente al grido di aiuto degli ultimi e dei sofferenti e rinchiude l’uomo in un profondo e rovinoso egoismo”.

La Celebrazione Eucaristica tradotta nella lingua dei segni, si ripeterà a cadenza mensile, sempre presso la suddetta parrocchia, secondo il seguente calendario:

24 novembre 2019

22 dicembre 2019

26 gennaio 2020

23 febbraio 2020

29 marzo 2020

26 aprile 2020

31 maggio 2020

Read more

CONTATTI

Piazza Vittorio Emanuele II, 23

76123 - Andria (BT)

tel. | fax

0883/59 25 96 - 0883/59 30 32

e-mail: