wrapper

SORRISI DI NATALE - XII Edizione

SORRISI DI NATALE - XII Edizione | Domenica 29 dicembre 2019

“Vi annuncio una grande gioia è nato per voi un Salvatore, che è Cristo Signore”.

Il Natale di Gesù Cristo, Verbo Incarnato, ricorda che non siamo abbandonati al caso, che la nostra storia continua ad essere abitata dall’amore di Dio, nonostante tutto.

Tutto ciò ha il sapore di un sogno: quello di Dio di farsi uomo, imparare il linguaggio dell’umanità per annunciare, con la nostra stessa lingua o, come dice Papa Francesco, “con il dialetto che è la lingua del cuore”, che Cristo viene “per fasciare le ferite dei cuori spezzati”.

Perché il sogno diventi realtà – sottolinea don Geremia Acri - Dio ha bisogno di ciascuno di noi, del nostro sì, della nostra piena collaborazione, perché, come ci ricorda la sapienza antica, Dio una cosa sola ha fatto senza di noi, ci ha creati, ma da allora in poi non fa nulla senza implicare la nostra libertà. E nel giorno in cui la Chiesa celebra la festa della Santa Famiglia Torna puntuale Sorrisi di Natale alla sua XII edizione organizzata dalla Casa di Accoglienza “S. Maria Goretti” e dall'Ufficio Migrantes della Diocesi di Andria con la collaborazione di alcuni imprenditori e aziende del territorio.

Dio che ha voluto abitare in una famiglia umana ci ricorda che ha assunto davvero la nostra carne, la nostra umanità e abita la famiglia e in questa realtà, "cellula vitale della Chiesa e della società" ha immesso la possibilità di una nuova umanità che accoglie, ama, condivide, si fa carico dei pesi e delle fatiche degli altri, degli ultimi, degli esclusi, di quanti vivono al di là delle stesse periferie, di chi vive senza futuro e senza senso.

Il programma:

Ore 09:30: spettacolo teatrale per i piccoli presso auditorium della chiesa Mater Gratiae, Piazza Mater Gratiae, Andria.

Ore 11:30: celebrazione della Santa Messa presso la Chiesa Cattedrale di Andria presieduta da S.E. Mons. Luigi Mansi, Vescovo della Diocesi.

Alla fine della Santa Messa il Vescovo consegnerà dei doni ai bambini.

Read more

SORRISI DI NATALE - XII Edizione

SORRISI DI NATALE - XII Edizione | Domenica 29 dicembre 2019

“Vi annuncio una grande gioia è nato per voi un Salvatore, che è Cristo Signore”.

Il Natale di Gesù Cristo, Verbo Incarnato, ricorda che non siamo abbandonati al caso, che la nostra storia continua ad essere abitata dall’amore di Dio, nonostante tutto.

Tutto ciò ha il sapore di un sogno: quello di Dio di farsi uomo, imparare il linguaggio dell’umanità per annunciare, con la nostra stessa lingua o, come dice Papa Francesco, “con il dialetto che è la lingua del cuore”, che Cristo viene “per fasciare le ferite dei cuori spezzati”.

Perché il sogno diventi realtà – sottolinea don Geremia Acri - Dio ha bisogno di ciascuno di noi, del nostro sì, della nostra piena collaborazione, perché, come ci ricorda la sapienza antica, Dio una cosa sola ha fatto senza di noi, ci ha creati, ma da allora in poi non fa nulla senza implicare la nostra libertà. E nel giorno in cui la Chiesa celebra la festa della Santa Famiglia Torna puntuale Sorrisi di Natale alla sua XII edizione organizzata dalla Casa di Accoglienza “S. Maria Goretti” e dall'Ufficio Migrantes della Diocesi di Andria con la collaborazione di alcuni imprenditori e aziende del territorio.

Dio che ha voluto abitare in una famiglia umana ci ricorda che ha assunto davvero la nostra carne, la nostra umanità e abita la famiglia e in questa realtà, "cellula vitale della Chiesa e della società" ha immesso la possibilità di una nuova umanità che accoglie, ama, condivide, si fa carico dei pesi e delle fatiche degli altri, degli ultimi, degli esclusi, di quanti vivono al di là delle stesse periferie, di chi vive senza futuro e senza senso.

Il programma:

Ore 09:30: spettacolo teatrale per i piccoli presso auditorium della chiesa Mater Gratiae, Piazza Mater Gratiae, Andria.

Ore 11:30: celebrazione della Santa Messa presso la Chiesa Cattedrale di Andria presieduta da S.E. Mons. Luigi Mansi, Vescovo della Diocesi.

Alla fine della Santa Messa il Vescovo consegnerà dei doni ai bambini.

Read more

S. Lucia e il coraggio della coerenza di essere e cristiani

Il 13 dicembre, ritorna l’annuale festa di Santa Lucia, è uno dei giorni più attesi dell’anno in tantissime Città del nostro Bel Paese. Lucia nacque a Siracusa, intorno al 283, da una famiglia aristocratica e, convertitasi al cristianesimo, rifiutò di sposare l’uomo che i genitori le imponevano e a seguito di tale rifiuto fu perseguitata, torturata. Lucia è una delle tante vittime delle persecuzioni dell’Impero Romano.

La sua plurisecolare devozione attesta quanta importanza i cristiani attribuiscono a questa giovane santa che non solo è invocata per la guarigione degli occhi, ma perché resta un esempio di fedeltà a Dio e di amore al prossimo.

La festa in onore di S. Lucia, protettrice dei videolesi, degli oculisti e elettricisti, offre a tutti la possibilità di considerare la grandezza di una donna che, per la fedeltà al Vangelo e ai suoi non negoziabili valori, non ha risparmiato nulla di sé ma ha dato la sua vita, in nome del coraggio della coerenza.

Tale esempio deve provocare la coscienza di tutti noi che, mentre ci onoriamo del nome cristiano, in modo palese o ancor peggio subdolo lo tradiamo.

Essere cristiani non è una pennellata di estetica, e nemmeno una etichetta di prestigio da ostentare in circostanze diverse; non è un lasciapassare di potere.

Essere e dirsi cristiani è una scelta di coerenza che non conosce e non ammette compromessi.

Resti per tutti lapidaria l’espressione dei Padri della Chiesa: “Meglio essere cristiani e non dirlo, che dire di essere cristiani e non esserlo”.

Ricordo che nessuno è autorizzato a raccogliere offerte e che la S. Messa, nella chiesa “S. Lucia” si celebra tutte le domeniche alle ore 10:00 e il 13 di ogni mese alle ore 19:00 e a seguire il rito dell’unzione con l’olio benedetto per i videolesi e per quanti si rivolgono alla santa protettrice degli occhi e della vista.

Il Rettore

Don Geremia Acri

 

FESTA LITURGICA in onore di Santa Lucia - 13 Dicembre 2019

Programma

Venerdì 13 Dicembre: festa liturgica di S. lucia

Sante Messe ore: 06:00; 08:00; 10:00; 11:00; 16:00; 17:00; 19:00; 21:00

La S. Messa delle ore 08:00 è presieduta dal Vescovo di Andria, Mons. Luigi Mansi.

Ore 18:00 processione itinerario:

Chiesa Santa Lucia, Via S. Lucia (fino al primo rondò stradale antistante il cimitero) e rientro percorrendo lo stesso itinerario; Via S. Lucia, Chiesa Santa Lucia.

Sabato 14 Dicembre: Giornata di Ringraziamento

Ore 19:00 S. Messa, a seguire rito dell’unzione con l’olio benedetto per i videolesi e per quanti si rivolgono alla santa protettrice della vista

Domenica 15 Dicembre:

Ore 10:00 S. Messa

Read more

S. Lucia e il coraggio della coerenza di essere e cristiani

Il 13 dicembre, ritorna l’annuale festa di Santa Lucia, è uno dei giorni più attesi dell’anno in tantissime Città del nostro Bel Paese. Lucia nacque a Siracusa, intorno al 283, da una famiglia aristocratica e, convertitasi al cristianesimo, rifiutò di sposare l’uomo che i genitori le imponevano e a seguito di tale rifiuto fu perseguitata, torturata. Lucia è una delle tante vittime delle persecuzioni dell’Impero Romano.

La sua plurisecolare devozione attesta quanta importanza i cristiani attribuiscono a questa giovane santa che non solo è invocata per la guarigione degli occhi, ma perché resta un esempio di fedeltà a Dio e di amore al prossimo.

La festa in onore di S. Lucia, protettrice dei videolesi, degli oculisti e elettricisti, offre a tutti la possibilità di considerare la grandezza di una donna che, per la fedeltà al Vangelo e ai suoi non negoziabili valori, non ha risparmiato nulla di sé ma ha dato la sua vita, in nome del coraggio della coerenza.

Tale esempio deve provocare la coscienza di tutti noi che, mentre ci onoriamo del nome cristiano, in modo palese o ancor peggio subdolo lo tradiamo.

Essere cristiani non è una pennellata di estetica, e nemmeno una etichetta di prestigio da ostentare in circostanze diverse; non è un lasciapassare di potere.

Essere e dirsi cristiani è una scelta di coerenza che non conosce e non ammette compromessi.

Resti per tutti lapidaria l’espressione dei Padri della Chiesa: “Meglio essere cristiani e non dirlo, che dire di essere cristiani e non esserlo”.

Ricordo che nessuno è autorizzato a raccogliere offerte e che la S. Messa, nella chiesa “S. Lucia” si celebra tutte le domeniche alle ore 10:00 e il 13 di ogni mese alle ore 19:00 e a seguire il rito dell’unzione con l’olio benedetto per i videolesi e per quanti si rivolgono alla santa protettrice degli occhi e della vista.

Il Rettore

Don Geremia Acri

 

FESTA LITURGICA in onore di Santa Lucia - 13 Dicembre 2019

Programma

Venerdì 13 Dicembre: festa liturgica di S. lucia

Sante Messe ore: 06:00; 08:00; 10:00; 11:00; 16:00; 17:00; 19:00; 21:00

La S. Messa delle ore 08:00 è presieduta dal Vescovo di Andria, Mons. Luigi Mansi.

Ore 18:00 processione itinerario:

Chiesa Santa Lucia, Via S. Lucia (fino al primo rondò stradale antistante il cimitero) e rientro percorrendo lo stesso itinerario; Via S. Lucia, Chiesa Santa Lucia.

Sabato 14 Dicembre: Giornata di Ringraziamento

Ore 19:00 S. Messa, a seguire rito dell’unzione con l’olio benedetto per i videolesi e per quanti si rivolgono alla santa protettrice della vista

Domenica 15 Dicembre:

Ore 10:00 S. Messa

Read more

CONTATTI

Piazza Vittorio Emanuele II, 23

76123 - Andria (BT)

tel. | fax

0883/59 25 96 - 0883/59 30 32

e-mail: