wrapper

Marcia diocesana della Pace

Marcia diocesana della Pace lunedì 30 dicembre 2019 alle ore 19.00 nella città di Minervino Murge

Il 1 gennaio 2020, dal 1968 per desiderio di papa Paolo VI, la Chiesa Cattolica celebra la Giornata mondiale della Pace. “La pace come cammino di speranza: dialogo, riconciliazione e conversione ecologica”, questo il titolo del Messaggio di Papa Francesco per la 53ª Giornata Mondiale della Pace che ha consegnato a tutta la comunità cristiana e a tutti gli uomini e le donne di buona volontà in cui afferma con coraggio che: “La pace è un bene prezioso, oggetto della nostra speranza, al quale aspira tutta l’umanità. Sperare nella pace è un atteggiamento umano che contiene una tensione esistenziale, per cui anche un presente talvolta faticoso «può essere vissuto e accettato se conduce verso una meta e se di questa meta noi possiamo essere sicuri, se questa meta è così grande da giustificare la fatica del cammino»”.

“Per dar risonanza al messaggio di Papa Francesco - sottolinea Don Michele Pace, Responsabile Ufficio Pastorale Sociale, Lavoro, Giustizia, Pace e Salvaguardia del creato - che definisce la pace oggetto della nostra speranza, e non un’utopia, ma uno slancio vitale e propulsivo della vita umana”, l’Ufficio di Pastorale Sociale, Lavoro, Giustizia, Pace e Salvaguardia del creato, con la collaborazione del Servizio diocesano di Pastorale Giovanile, la Caritas diocesana, del Punto Pace Pax Christi di Andria, dell’Azione Cattolica diocesana e dell’associazione Libera, e il Forum di Formazione all’Impegno Sociale e Politico di Andria, delle Comunità Parrocchiali di Minervino Murge e le associazioni: L’Officina dei sogni, la Libera Associazione di Volontariato e Go Murgia, organizza la

Marcia diocesana della Pace che si terrà a Minervino Murge, lunedì 30 dicembre 2019 alle ore 19.00

I partecipanti si ritroveranno in tre punti: 1. Via Croce; 2. Largo Villa Faro e 3. Largo San’Arcangelo, dove si terranno tre brevi momenti di riflessione. I tre gruppi si congiungeranno in Piazza Gramsci, dove si terrà un momento di preghiera guidato dal nostro Vescovo Mons. Luigi Mansi, con la consegna della Luce di Betlemme.

La marcia proseguirà verso il Cinema Moderno per ascoltare la testimonianza di Rosario Sardella, giornalista di TV 2000 e autrice del libro “Perché non se ne stanno a casa loro?”. Alla conclusione è prevista la visita del presepe luminoso.

L’invito è esteso alla cittadinanza dei comuni di Andria, Canosa di Puglia e Minervino Murge. Per l’occasione saranno messi a disposizione dalla Diocesi dei pullman da Andria e Canosa di Puglia. Le parrocchie e le associazioni potranno manifestare la loro presenza con la bandiera della pace ma anche con striscioni recanti frasi del messaggio del Papa.

Per info e prenotazione dei bus (entro e non oltre il 27 dicembre) si può contattare:

Don Michele Pace: 3478521984 | scrivere a: .

Read more

Marcia diocesana della Pace

Marcia diocesana della Pace lunedì 30 dicembre 2019 alle ore 19.00 nella città di Minervino Murge

Il 1 gennaio 2020, dal 1968 per desiderio di papa Paolo VI, la Chiesa Cattolica celebra la Giornata mondiale della Pace. “La pace come cammino di speranza: dialogo, riconciliazione e conversione ecologica”, questo il titolo del Messaggio di Papa Francesco per la 53ª Giornata Mondiale della Pace che ha consegnato a tutta la comunità cristiana e a tutti gli uomini e le donne di buona volontà in cui afferma con coraggio che: “La pace è un bene prezioso, oggetto della nostra speranza, al quale aspira tutta l’umanità. Sperare nella pace è un atteggiamento umano che contiene una tensione esistenziale, per cui anche un presente talvolta faticoso «può essere vissuto e accettato se conduce verso una meta e se di questa meta noi possiamo essere sicuri, se questa meta è così grande da giustificare la fatica del cammino»”.

“Per dar risonanza al messaggio di Papa Francesco - sottolinea Don Michele Pace, Responsabile Ufficio Pastorale Sociale, Lavoro, Giustizia, Pace e Salvaguardia del creato - che definisce la pace oggetto della nostra speranza, e non un’utopia, ma uno slancio vitale e propulsivo della vita umana”, l’Ufficio di Pastorale Sociale, Lavoro, Giustizia, Pace e Salvaguardia del creato, con la collaborazione del Servizio diocesano di Pastorale Giovanile, la Caritas diocesana, del Punto Pace Pax Christi di Andria, dell’Azione Cattolica diocesana e dell’associazione Libera, e il Forum di Formazione all’Impegno Sociale e Politico di Andria, delle Comunità Parrocchiali di Minervino Murge e le associazioni: L’Officina dei sogni, la Libera Associazione di Volontariato e Go Murgia, organizza la

Marcia diocesana della Pace che si terrà a Minervino Murge, lunedì 30 dicembre 2019 alle ore 19.00

I partecipanti si ritroveranno in tre punti: 1. Via Croce; 2. Largo Villa Faro e 3. Largo San’Arcangelo, dove si terranno tre brevi momenti di riflessione. I tre gruppi si congiungeranno in Piazza Gramsci, dove si terrà un momento di preghiera guidato dal nostro Vescovo Mons. Luigi Mansi, con la consegna della Luce di Betlemme.

La marcia proseguirà verso il Cinema Moderno per ascoltare la testimonianza di Rosario Sardella, giornalista di TV 2000 e autrice del libro “Perché non se ne stanno a casa loro?”. Alla conclusione è prevista la visita del presepe luminoso.

L’invito è esteso alla cittadinanza dei comuni di Andria, Canosa di Puglia e Minervino Murge. Per l’occasione saranno messi a disposizione dalla Diocesi dei pullman da Andria e Canosa di Puglia. Le parrocchie e le associazioni potranno manifestare la loro presenza con la bandiera della pace ma anche con striscioni recanti frasi del messaggio del Papa.

Per info e prenotazione dei bus (entro e non oltre il 27 dicembre) si può contattare:

Don Michele Pace: 3478521984 | scrivere a: .

Read more

Cantiere delle idee sul lavoro di oggi e di domani

L’itinerario di Formazione proposto dal Forum di Formazione all’Impegno Sociale e Politico di Andria

Sarà il lavoro, il tema al centro del prossimo percorso formativo del Forum di Formazione all’Impegno Sociale e Politico della Diocesi di Andria, in collaborazione con l’Associazione Cercasi un Fine diretta dal prof. Rev. Rocco D’Ambrosio, la “Biblioteca diocesana San Tommaso d’Aquino”, l’Azione Cattolica diocesana e il MEIC di Andria.

Un cantiere delle idee sul lavoro di oggi e domani per dare un volto al “lavoro che vogliamo”, tema della 48ª Settimana Sociale dei Cattolici italiani di Cagliari. Un lavoro che sia autenticamente umano e caratterizzato da un’etica che lo riscopra valore fondamentale e principio cardine sul quale si fonda la Costituzione italiana.

Il lavoro è una emergenza sociale, resa impellente dai dati relativi alla disoccupazione giovanile e dalla crisi industriale. Occuparsi di lavoro oggi, significa volgere lo sguardo al futuro leggendo la situazione attuale, risultato di un tempo in cui la politica non sempre ha giocato un ruolo fondamentale e positivamente rilevante in tema di politiche del lavoro.

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, nel suo discorso di fine anno ha sottolineato con forza che “il lavoro resta la priorità per l’Italia”. La Chiesa, ormai da molto tempo, sta insistendo sul tema del lavoro, considerandolo una delle priorità irrinunciabili della nostra epoca.

Il percorso formativo, rivolto ad ogni fascia di età, si propone di offrire uno sguardo sulle diverse dimensioni del lavoro, lontano dalle mere e sterili semplificazioni della politica che attualmente lo analizza solo in termini percentualistici. Cercheremo, invece, di esplorare quei fattori che sfuggono al calcolo strettamente economico e contribuiscono alla piena fioritura umana e allo sviluppo della Comunità e della Città. Sarà un “cantiere di idee” dove affrontare il binomio Politica e Lavoro ponendo al centro dell’attenzione alcune parole chiave: Vita, Etica, Formazione, Solidarietà, Territorio e Corruzione.

Gli incontri saranno tenuti da autorevoli esperti e studiosi del mondo della formazione in tema di lavoro, con uno sguardo attento e critico all’attualità del problema, che proporranno laboratori di studio e di proposta concreti ai partecipanti.

Programma del percorso:

10 marzo 2018
LAVORO E VITA - Il significato umano del lavoro
Dott. Michele Del Campo – Formatore – Esperto di Relazioni Industriali e Sociologia del lavoro – Direttore Ufficio per la PSL Diocesi di Prato

17 marzo 2118
LAVORO E ETICA - Il lavoro nella tradizione cristiana
Don Michele Pace
Assistente Nazionale MSAC e MIEAC – Pontificia Università Gregoriana

14 aprile 2018
LAVORO E FORMAZIONE - Scuola e Università pensano il lavoro
Dott. Alfredo Lobello – Formatore – Responsabile della Promozione dell’Innovazione per Puglia Sviluppo Spa – Esperto di Misure di sostegno alle start-up innovative

5 maggio 2018
LAVORO E SOLIDARIETA’ - Il lavoro e le sfide sindacali
Dott. Rosario Iaccarino – Formatore – Responsabile Formazione Nazionale FIM-CISL

19 maggio 2018
LAVORO E TERRITORIO - Lo sviluppo del territorio che passa dal lavoro
Dott. Piero D’Argento – Formatore – Ricercatore ed Esperto di Politiche Pubbliche e del Lavoro – Università LUMSA di Taranto

25 maggio 2018
LAVORO E CORRUZIONE - La sfida della legalità nel mondo del lavoro
Prof. Rev. Rocco D’Ambrosio – Direttore delle Scuole di Cercasi un Fine – Pontificia Università Gregoriana
Dott. Francesco Giannella – Magistrato – Procuratore aggiunto Procura della Repubblica presso il Tribunale di Bari – Coordinatore Distrettuale Antimafia

È possibile iscriversi inviando una e-mail a con gli estremi dei dati anagrafici e/o rivolgendosi alla Biblioteca diocesana "San Tommaso D’Aquino" (Largo Seminario, 8 – Andria) dal lunedì al venerdì (h 16.30 – 19.00) e/o telefonando al 329/6428962.

Costo iscrizione: € 10 under 30 anni e € 20 over 30 anni.

Agli iscritti sarà rilasciato un attestato di partecipazione utile alla richiesta di riconoscimento di crediti formativi.

Le lezioni si terranno presso la Biblioteca diocesana "San Tommaso D’Aquino" (Largo Seminario, 8 – Andria).

Read more

WORK IN PROGRESS - Cantiere delle idee sul lavoro di oggi e di domani

L’itinerario di Formazione proposto dal Forum di Formazione all’Impegno Sociale e Politico di Andria

Sarà il lavoro, il tema al centro del prossimo percorso formativo del Forum di Formazione all’Impegno Sociale e Politico della Diocesi di Andria, in collaborazione con l’Associazione Cercasi un Fine diretta dal prof. Rev. Rocco D’Ambrosio, la “Biblioteca diocesana San Tommaso d’Aquino”, l’Azione Cattolica diocesana e il MEIC di Andria.

Un cantiere delle idee sul lavoro di oggi e domani per dare un volto al “lavoro che vogliamo”, tema della 48ª Settimana Sociale dei Cattolici italiani di Cagliari. Un lavoro che sia autenticamente umano e caratterizzato da un’etica che lo riscopra valore fondamentale e principio cardine sul quale si fonda la Costituzione italiana.

Il lavoro è una emergenza sociale, resa impellente dai dati relativi alla disoccupazione giovanile e dalla crisi industriale. Occuparsi di lavoro oggi, significa volgere lo sguardo al futuro leggendo la situazione attuale, risultato di un tempo in cui la politica non sempre ha giocato un ruolo fondamentale e positivamente rilevante in tema di politiche del lavoro.

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, nel suo discorso di fine anno ha sottolineato con forza che “il lavoro resta la priorità per l’Italia”. La Chiesa, ormai da molto tempo, sta insistendo sul tema del lavoro, considerandolo una delle priorità irrinunciabili della nostra epoca.

Il percorso formativo, rivolto ad ogni fascia di età, si propone di offrire uno sguardo sulle diverse dimensioni del lavoro, lontano dalle mere e sterili semplificazioni della politica che attualmente lo analizza solo in termini percentualistici. Cercheremo, invece, di esplorare quei fattori che sfuggono al calcolo strettamente economico e contribuiscono alla piena fioritura umana e allo sviluppo della Comunità e della Città. Sarà un “cantiere di idee” dove affrontare il binomio Politica e Lavoro ponendo al centro dell’attenzione alcune parole chiave: Vita, Etica, Formazione, Solidarietà, Territorio e Corruzione.

Gli incontri saranno tenuti da autorevoli esperti e studiosi del mondo della formazione in tema di lavoro, con uno sguardo attento e critico all’attualità del problema, che proporranno laboratori di studio e di proposta concreti ai partecipanti.

Programma del percorso:

10 marzo 2018
LAVORO E VITA - Il significato umano del lavoro
Dott. Michele Del Campo – Formatore – Esperto di Relazioni Industriali e Sociologia del lavoro – Direttore Ufficio per la PSL Diocesi di Prato

17 marzo 2118
LAVORO E ETICA - Il lavoro nella tradizione cristiana
Don Michele Pace
Assistente Nazionale MSAC e MIEAC – Pontificia Università Gregoriana

14 aprile 2018
LAVORO E FORMAZIONE - Scuola e Università pensano il lavoro
Dott. Alfredo Lobello – Formatore – Responsabile della Promozione dell’Innovazione per Puglia Sviluppo Spa – Esperto di Misure di sostegno alle start-up innovative

5 maggio 2018
LAVORO E SOLIDARIETA’ - Il lavoro e le sfide sindacali
Dott. Rosario Iaccarino – Formatore – Responsabile Formazione Nazionale FIM-CISL

19 maggio 2018
LAVORO E TERRITORIO - Lo sviluppo del territorio che passa dal lavoro
Dott. Piero D’Argento – Formatore – Ricercatore ed Esperto di Politiche Pubbliche e del Lavoro – Università LUMSA di Taranto

25 maggio 2018
LAVORO E CORRUZIONE - La sfida della legalità nel mondo del lavoro
Prof. Rev. Rocco D’Ambrosio – Direttore delle Scuole di Cercasi un Fine – Pontificia Università Gregoriana
Dott. Francesco Giannella – Magistrato – Procuratore aggiunto Procura della Repubblica presso il Tribunale di Bari – Coordinatore Distrettuale Antimafia

È possibile iscriversi inviando una e-mail a con gli estremi dei dati anagrafici e/o rivolgendosi alla Biblioteca diocesana "San Tommaso D’Aquino" (Largo Seminario, 8 – Andria) dal lunedì al venerdì (h 16.30 – 19.00) e/o telefonando al 329/6428962.

Costo iscrizione: € 10 under 30 anni e € 20 over 30 anni.

Agli iscritti sarà rilasciato un attestato di partecipazione utile alla richiesta di riconoscimento di crediti formativi.

Le lezioni si terranno presso la Biblioteca diocesana "San Tommaso D’Aquino" (Largo Seminario, 8 – Andria).

Read more

CONTATTI

Piazza Vittorio Emanuele II, 23

76123 - Andria (BT)

tel. | fax

0883/59 25 96 - 0883/59 30 32

e-mail: