wrapper

Il numero di dicembre del giornale “Insieme”

E’ disponibile in tutte le parrocchie e le librerie di Andria, Canosa e Minervino Murge il numero di dicembre del periodico diocesano “Insieme”. A pochi giorni dal Santo Natale il giornale riporta, in primo luogo, la riflessione del Vescovo Mons. Luigi Mansi che sottolinea il legame che vi è tra il mistero del Natale e la parabola, su cui è incentrata la Lettera Pastorale di quest’anno, del Buon Samaritano. Questa, scrive il Vescovo “altro non è che il racconto, appunto in parabola, di ciò che Dio ha fatto per noi uomini. Ci ha visti feriti dalle conseguenze del peccato ma non ci è passato accanto restando indifferente, come fanno nella parabola il sacerdote e il levita. Lui, il Signore si è fatto uno di noi, ha assunto la nostra carne umana e si è preso cura di noi”.

Il tema dell’incarnazione del Signore ha avuto molteplici espressioni anche nell’arte e il giornale analizza le opere presenti presso il Museo Diocesano a partire dalla stupenda tela di Corrado Giaquinto raffigurante la natività e il bel presepe ligneo quattrocentesco, attribuito ad un anonimo maestro abruzzese.

Non mancano le pagine dedicate alle iniziative promosse dalle parrocchie e dagli uffici pastorali. In particolare l’ufficio di pastorale sociale, in vista delle prossime elezioni regionali e comunali, scrive una lettera indirizzata ai fedeli della diocesi invitandoli a “porre attenzione ai suddetti appuntamenti e ad arrivare preparati per un responsabile esercizio del proprio diritto – dovere di voto”.
L’ufficio catechistico descrive i primi incontri del corso di formazione sulla pratica dell’inclusione di ragazzi autistici che vede la partecipazione attenta ed entusiastica di numerosi catechisti mentre l’ufficio liturgico presenta un sussidio per vivere al meglio il tempo dell’Avvento.

La parrocchia di San Riccardo illustra, invece, le necessità, presentate al commissario Prefettizio di Andria, per rendere più vivibile il quartiere.

Tra i temi dedicati all’attualità, molto interessanti risultano le riflessioni sulla vita prenatale e sul fine vita nonché sul rapporto tra i giovani e i social network.

Il ricordo di Suor Margherita di Schiena, di origini andriesi, barbaramente trucidata in Congo il 25 novembre 1964 e le testimonianze di religiosi che hanno celebrato recentemente il 50° anniversario della propria consacrazione, arricchiscono questo numero del periodico diocesano.

Nelle pagine dedicate alle associazioni laicali ritroviamo l’intervista all’assistente generale di Azione Cattolica e il racconto del Convegno Nazionale del Meic svoltosi recentemente sul tema “La pace è ogni passo”.
Continua, con l’inserto centrale interamente a colori, la presentazione dell’enciclica di Papa Francesco sul rispetto per il creato, “Laudato Sì”, mentre la rubrica “Alla scuola del magistero sociale della Chiesa” illustra il principio del bene comune.

Altre copie del giornale, che sarà on line nel sito della diocesi a partire da lunedì 9 dicembre, sono disponibili presso la Curia Vescovile.

Don Gianni Massaro
Capo Redattore del giornale "Insieme"

Read more

Il numero di novembre di “Insieme”

E’ disponibile in tutte le parrocchie nonché in diverse librerie di Andria, Canosa e Minervino Murge, il numero di novembre del periodico diocesano “Insieme” che riporta, in primo luogo, sintesi e immagini del recente Convegno Ecclesiale Diocesano. Così scrive Mons. Mansi, Vescovo di Andria: “E’ stato davvero bello ed entusiasmante vedersi in tanti (parliamo di oltre 700 presenze in ciascuna delle prime due serate) che si sono messe in atteggiamento di attento ascolto e di profonda riflessione. Non resta ora – prosegue Mons. Mansi – che augurarci di vedere la nostra Chiesa incamminarsi decisamente sulla strada del Vangelo per fare di noi tutti dei “buoni samaritani” di fronte alle immense povertà che ci circondano e darci la gioia di vedere la nostra Chiesa diventare ogni giorno di più e con il fattivo impegno di tutti, locanda che accoglie ogni povertà con amore incondizionato e fattiva dedizione di vero sapore evangelico”.

Il giornale presenta anche le prossime iniziative promosse dai vari uffici pastorali, legate alla Giornata Mondiale dei poveri, alla Domenica della Parola di Dio, recentemente istituita da Papa Francesco, o finalizzate al prendersi cura soprattutto dei più deboli e bisognosi.

Risultano così molto interessanti le pagine dedicate alla catechesi inclusiva, alla cura degli ammalati, all’accoglienza dei migranti e all’attenzione verso il mondo giovanile.
Spazio anche alle parrocchie con la descrizione di momenti particolari nonché della gioia che i parrocchiani di “S. Maria Assunta” di Minervino stanno vivendo nel vedere un proprio figlio giocare e affermarsi sempre più in serie A. Si tratta del giovane Gaetano Castrovilli, giocatore ormai titolare nella “Fiorentina” e che ha cominciato a scalciare la palla proprio presso l’Oratorio della parrocchia. Un ragazzo che torna periodicamente nella sua Minervino perché non dimentica che lì tutto ha avuto inizio.

Non mancano le pagine dedicate ai temi di attualità. Ampio risalto viene dato al tema del suicidio medicalmente assistito con una attenta analisi della storica sentenza della Corte Costituzionale. Viene, inoltre presentato l’itinerario formativo sull’amministrazione della città, promosso dal Forum di formazione all’impegno sociale e politico. Un percorso di dieci lezioni per cominciare o ricominciare (per chi non ha mai smesso) a sognare una città migliore che promuove e valorizza il bene comune.

L’inserto centrale, interamente a colori, è dedicato al primo capitolo dell’enciclica “Laudato Sì” di Papa Francesco sul rispetto per il creato. Nel documento programmatico per l’anno 2019 – 2020 dal titolo “Si prese cura di lui”, il Vescovo Mons. Mansi mette in evidenza che la cura delle persone è inseparabile dalla custodia del creato e che un uso utilitaristico delle cose porta inevitabilmente a vivere mere relazioni utilitaristiche tra gli uomini stessi.

Altre copie del giornale sono disponibili presso la Curia Vescovile e sarà on line nel sito della diocesi a partire da lunedì 4 novembre.

Don Gianni Massaro
Capo Redattore del giornale “Insieme”

Read more

Riprende la pubblicazione del giornale "Insieme"

Riprende la pubblicazione del giornale “Insieme”
Le novità del periodico diocesano

Dopo la pausa estiva, con l’inizio del nuovo anno pastorale, riprende la pubblicazione del periodico diocesano “Insieme” che riporta alcune novità e una nuova veste grafica.

Le pagine del giornale raccontano e alimentano, in primo luogo, la vitalità e lo slancio apostolico della chiesa locale, sottolineando eventi e realtà dove il Vangelo e il bene trionfano. Maggiore spazio viene pertanto riservato agli uffici pastorali, parrocchie e aggregazioni laicali per fare in modo che “Insieme”, integrato con gli altri social diocesani, sia sempre più la voce del Vescovo e della Chiesa locale. La comunicazione è oggi più che mai fondamentale e rinunciare come diocesi a canali propri di comunicazione significa rischiare l’irrilevanza ed esporsi anche al rischio di dare spazio a chi potrebbe utilizzare la carta stampata per diffondere solo notizie false o cattive. Non mancheranno certamente, in ogni numero, fatti di cronaca e temi di attualità descritti sempre attraverso un’informazione attenta alla verità della notizia e della dignità della persona a cui si rivolge.

Tra le novità di quest’anno segnalo la rubrica “Alla scuola del Magistero sociale della Chiesa”, curata da Leo Fasciano, che prende spunto dalla Lettera Pastorale del nostro Vescovo “Si prese cura di lui…” centrata sulla nota parabola del “Buon samaritano”. Nella lettera il Vescovo sollecita la comunità diocesana a prendersi cura dell’umanità, specie quella più debole e fragile, senza fare puro assistenzialismo ma realizzando, nei limiti delle nostre possibilità, una società più giusta e solidale, vivificata dall’amore. Lo scopo della rubrica è quello di riportare alcuni paragrafi del “Compendio della dottrina sociale della Chiesa” con il desiderio di suscitare una lettura e uno studio integrale del testo per aiutarsi a formare una coscienza politica e sociale di cui oggi si avverte tanto bisogno.

Sempre a sostegno della lettera pastorale del Vescovo, sarà inoltre pubblicato, in ogni numero come inserto centrale interamente a colori, un sussidio agile e finalizzato a favorire l’approfondimento dell’enciclica “Laudato Si” di Papa Francesco sul rispetto per il creato. Nel documento programmatico per l’anno 2019 – 2020, il Vescovo Mons. Luigi Mansi mette in evidenza che la cura delle persone è inseparabile dalla custodia del creato e che un uso utilitaristico delle cose porta inevitabilmente a vivere mere relazioni utilitaristiche tra gli uomini stessi. Il sussidio, curato da don Vincenzo Del Mastro, intende rivolgersi a tutti, dai più piccoli ai più grandi con l’auspicio che sia all’interno delle comunità parrocchiali, gruppi e associazioni, uno strumento utile nella conoscenza dell’enciclica, nella riflessione e nel confronto.

“Insieme” desidera così confermarsi sempre più strumento di comunicazione a servizio della comunione ecclesiale e di una più efficace azione pastorale.

Il primo numero del giornale di questo incipiente anno pastorale è già disponibile presso tutte le parrocchie e in alcune librerie di Andria, Canosa e Minervino Murge.

Alcune copie sono disponibili anche presso la Curia Vescovile.

Il giornale sarà on line nel sito della diocesi (www.diocesiandria.org) a partire da martedì 1 ottobre.

Don Gianni Massaro
Capo Redattore giornale “Insieme”

Read more

Incontro sulla "Ecologia Integrale"

Continua l’impegno di informazione, formazione e animazione della Caritas diocesana sui temi proposti da Papa Francesco nella Laudato sì e che hanno trovato corrispondenza nel progetto “Green life” già attivo nella nostra Caritas.

L’insistenza a mantenere viva l’attenzione alla custodia del creato deriva dal fatto che tutti siamo responsabili della Casa comune e che le piccole azioni possano favorire il cambiamento.
Anche le nostre città sono interessate da zone degradate, da inquinamento, da sfruttamento del suolo (di conseguenza l’insorgenza di malattie, di privazione del bello della natura, di limitazione del gusto per l’ambiente), ma al tempo stesso si intravvedono azioni di cura e di tutela di movimenti, associazioni e comitati, dunque un invito a saper animare le nostre comunità e ad assicurare anche una presenza cristiana su queste tematiche.

Durante gli incontri, uguali per il contenuto ma in sedi diverse, saranno animati dalle ragazze del Servizio Civile presso la Caritas diocesana impegnate nel progetto “La terra mi tiene”. Gli incontri si terranno presso la Bottega Filomondo in Via Bologna 115 mercoledì 23 gennaio, mentre presso il Forno di Comunità della Coop. S. Agostino in Via Orsini 136 giovedì 24 gennaio sempre alle ore 19.00. Al termine dell’incontro le due cooperative faranno degustare i loro prodotti.

Durante gli incontri sarà proposta la nuova “Miniguida dei nuovi stili di vita” di Adriano Sella giunta alla sua 4° edizione. La Miniguida dei nuovi stili di vita è il manuale che viene utilizzato in tutta Italia da chi vuole mettere in atto nuovi stili di vita e contribuire alla cura della Casa comune.


Don Mimmo Francavilla
(Direttore della Caritas diocesana)
Info o 328.4517674

Read more

CONTATTI

Piazza Vittorio Emanuele II, 23

76123 - Andria (BT)

tel. | fax

0883/59 25 96 - 0883/59 30 32

e-mail: