Anno di Volontariato Sociale “Invitati per Servire”

Facebooktwittermail

“Non dimentichiamo mai che il vero potere è il servizio. Bisogna custodire la gente, aver cura di ogni persona, con amore, specialmente dei bambini, dei vecchi, di colore che sono più fragili e che spesso sono nella periferia del nostro cuore” (Papa Francesco).
L’Anno di Volontariato Sociale “Invitati per Servire” 2020 – 2021 si appresta alla sua tredicesima edizione!
La Caritas Diocesana invita i giovani di Andria, Canosa di Puglia e Minervino Murge, con età compresa tra i 16 e 25 anni a partecipare a questo progetto, fatto su misura per chi vuole avvicinarsi al mondo del volontariato. L’esperienza è aperta anche a ragazzi di cittadinanza o di origine non italiana.
Un’opportunità che ha come obiettivo sia la crescita individuale, attraverso il mettersi a sevizio dei deboli e degli esclusi, sia la crescita comunitaria, attraverso la formazione di giovani che stanno vicino al prossimo e agli ultimi, senza lasciare indietro nessuno.
La Caritas Diocesana di Andria promuove il volontariato tra i giovani per orientarli alla cultura della solidarietà, della cittadinanza attiva e della legalità, e accompagnarli verso scelte più impegnative attraverso la formazione, la promozione, la vita comunitaria, i campi lavoro e il servizio.
Donare del tempo a chi? I protagonisti sono i minori e gli adulti in situazioni di disagio, i disabili, gli anziani, e attraverso il commercio equo e solidale, i paesi in via di sviluppo in riscatto dei propri diritti.
La partecipazione al progetto è volontaria e gratuita. Ai ragazzi saranno concessi bonus quali: gadget, libri, crediti formativi per le Scuole Medie Superiori (eventuali tirocini formativi con le Università). L’AVS è propedeutico al Servizio Civile Universale.
Le adesioni saranno raccolte entro il 15 Giugno 2020, inviando un messaggio whatsapp al numero 3284517674 o una mail all’indirizzo andriacaritas@libero.it, inserendo Nome, Cognome, data di nascita, indirizzo mail, scuola e anno frequentato. Per informazioni rivolgersi a Francesca Zicolella (3200232818).
La Caritas Diocesana seguirà scrupolosamente le indicazioni in merito alle modalità di incontri, formazione e servizio sancite dai DPCM e CTS. Eventuali giornate di sensibilizzazione e di conoscenza del progetto, comunicazioni sui colloqui individuali e sull’avvio del progetto, saranno indicate in seguito. Per ulteriori informazioni si può seguire la pagina Facebook : Caritas diocesana di Andria.

Il direttore della Caritas diocesana
Sac. Domenico Francavilla