Messa Crismale, diretta su Teledehon canale 18

Giovedì 28 maggio 2020 ore 19:30

Facebooktwittermail

LETTERA DI CONVOCAZIONE DELLA MESSA CRISMALE

Ai Ministri Ordinati della Chiesa di Andria,
ai Religiosi e alle Religiose,
alle sorelle e ai fratelli laici
salute e pace nel Signore

Per le vicende legate alla diffusione del coronavirus non abbiamo potuto celebrare la Messa crismale alla sera del mercoledì santo, come abbiamo sempre fatto ormai da diversi anni. La CEI, nel comunicato diffuso al termine dell’ultimo Consiglio Nazionale, tenuto il recente 16 aprile, ha dato indicazione che tale celebrazione si tenga preferibilmente entro il tempo pasquale, che ormai è giunto agli sgoccioli.
Nel Consiglio Presbiterale tenutosi oggi 20 maggio, accogliendo la mia proposta, si è deciso che la Messa Crismale per la nostra Diocesi si celebri la sera del 28 maggio alle ore 19.30 nella Chiesa Cattedrale.
Ovviamente dovremo avere alcune attenzioni per rendere possibile una celebrazione che sia davvero rappresentativa di tutta la realtà diocesana, tenuto conto delle restrizioni a cui siamo soggetti. Le indicazioni che vi chiedo, pertanto, di osservare sono le seguenti:

a) tenendo conto del numero di posti che permette la Chiesa Cattedrale, dovranno essere presenti: tutti i Presbiteri e Diaconi e i Seminaristi di teologia, che cureranno il servizio. Inoltre ogni comunità religiosa femminile sarà presente con un rappresentante, mentre ogni comunità parrocchiale sarà rappresentata con 2 fedeli laici;
b) secondo quanto prescrivono le norme per questo tempo, non ci sarà coro, ma solo l’organista e un cantore singolo che guiderà il canto dell’assemblea.

So bene che è una forma di celebrazione che ci apparirà piuttosto mortificata, soprattutto in alcuni suoi aspetti, che abitualmente curiamo con grande intensità, tuttavia dobbiamo accettare queste limitazioni, dati i tempi particolari che il Signore ci chiede di vivere.
In attesa di incontrarvi tutti, vi saluto e vi benedico, dandovi un cordiale arrivederci a presto!

Andria lì 20 maggio 2020

+ Luigi Mansi
Vescovo