Veglia diocesana per il mondo del lavoro

Giovedì, 30 aprile 2020 alle ore 21.15 diretta su Tele Dehon

Facebooktwittermail

Il 1 maggio di ogni anno, in molti paesi del mondo, per ricordare tutte le lotte per i diritti dei lavoratori, viene celebrata la Festa dei lavoratori. Questo appuntamento diventa per i cristiani occasione per porre attenzione verso il mondo del lavoro e per affermare con forza il valore del lavoro nel suo significato più profondo come partecipazione all’opera creatrice di Dio e come volano di uno sviluppo autentico della persona e della società.
Nel messaggio che i vescovi italiani hanno divulgato per questa giornata, dal titolo “Il lavoro in un’economia sostenibile «Il Signore Dio pose l’uomo nel giardino di Eden, perché lo coltivasse e lo custodisse» (Gen 2,1-5), viene affermato: “L’emergenza sanitaria porta con sé una nuova emergenza economica. Nulla sarà come prima per le famiglie che hanno subito perdite umane. Nulla sarà come prima per chi è stremato per i sacrifici in quanto operatore sanitario. Nulla sarà come prima anche per il mondo del lavoro, che ha prima rallentato e poi ha visto fermarsi la propria attività”.
Per farci prossimi a tutte quelle situazioni di fragilità legate al mondo del lavoro, acuitesi ancora di più a causa di questa crisi socio sanitaria che stiamo attraversando, l’Ufficio di Pastorale Sociale, Lavoro, Giustizia, Pace e Salvaguardia del creato, con la collaborazione dei componenti della consulta: Caritas, Azione Cattolica, Forum di Formazione all’Impegno Sociale e Politico, Progetto Policoro, Agesci, Pax Christi, Libera, Cittadinanza attiva, organizza:

Veglia diocesana per il mondo del lavoro
Giovedì, 30 aprile 2020 alle ore 21.15.

La veglia, presieduta dal Vescovo di Andria Mons. Luigi Mansi, sarà trasmessa in diretta su Tele Dehon,canale 28.

Don Michele Pace
Responsabile Ufficio Pastorale Sociale e del Lavoro